Azienda

Almeco per l'ambiente

Tutti i materiali processati Almeco sono completamente riciclabili.

L’alluminio e il rame vengono nuovamente immessi nel ciclo dei materiali e utilizzati per la produzione di nuovo materiale.
L’alluminio contribuisce in maniera rilevante a migliorare le prestazioni energetiche, il comfort e la sicurezza degli edifici avendo un ruolo importante nella produzione di energia rinnovabile da fonti solari.

L’alluminio ha un ruolo fondamentale per la sostenibilità degli edifici di nuova costruzione e per la ristrutturazione di quelli esistenti. Alla conclusione del suo lunghissimo ciclo di vita, l’elevato valore intrinseco dell’alluminio diventa un importante incentivo economico a favore del riciclo, attraverso svariati processi adatti alla natura dei rottami edili, garantendo così un ciclo “dalla culla alla culla” ed importanti benefici per l’ambiente. Pertanto, il riciclo dei prodotti d’alluminio dall’edilizia non è solo un’opzione potenziale, ma una realtà di oggi.

Riduzione delle emissioni di CO2

Almeco da anni si impegna nella riduzione delle emissioni di CO2, dapprima nel 2013 con l’installazione di 4.000 m2di impianto fotovoltaico nello stabilimento produttivo di San Giuliano Milanese. La potenza complessiva dell’impianto è di 510kW e consente di ridurre di ca. 385t annue la produzione di CO2. Nel 2016 è stato installato un cogeneratore, sempre nello stabilimento italiano, che ha ridotto ulteriormente le emissioni di 1.500t di CO2.
Nel 2018 è stata installata una nuova linea di ossidazione con un innovativo sistema di riciclaggio dei fluidi “zero waste”.
Tutto questo permette alla sede italiana di essere certificata ISO 14001:2015, mentre la sede tedesca, dedicata ai processi sottovuoto, gode anche della 18001 dalla sua apertura.

4000mq_1
4000 mq
fotovoltaico
510kw
510 Kw
potenza impianto
co2
- 1585 t
di CO2

Residui di processo e sfridi

Il pigmenti e gli ossidi in eccesso vengono recuperati durante il processo, mentre tutti i solventi utilizzati per la pulizia della macchina e gli sfridi di lavorazione vengono raccolti e riciclati.

Nessun rilascio di sostanze pericolose "Voc"

Diversi studi hanno dimostrato che i prodotti per l’edilizia in alluminio non presentano pericoli per la salute degli occupanti o dell’ambiente esterno. In entrambi i casi, gli studi di oggi provano che le leghe utilizzate, i trattamenti superficiali ed i materiali impiegati sono tutti ad effetto neutro. I prodotti per l’edilizia in alluminio non hanno impatti negativi né sulla qualità dell’aria all’interno degli edifici né su terreno, acque di superficie o sotterranee.
Almeco assicura prodotti certificati basso emissivi con valori di composti organici volatili "Voc" estremamente al di sotto dei limiti di legge.

Riciclo

Il disassemblaggio del componente può avvenire, ad esempio, in maniera manuale per gli apparecchi di illuminazione o nei pannelli compositi tramite fresa, sminuzzando il materiale.
L’alluminio è un metallo pregiato che può essere riciclato all’infinito senza perdere le sue caratteristiche. La fusione dei rottami richiede solo il 5% dell’energia per la produzione primaria e con le leghe così ottenute si possono ricavare svariati oggetti di uso comune.